Monthly Archives: novembre 2011

Noel “the chief” Gallagher

Il peso del proprio soprannome a volte è insostenibile. A volte anche quello del proprio cognome specie se devi spartirlo con qualcuno. In ogni caso la storia – riassunta –…

I grandi sogni Pixar al Pac

Molta fortuna: è quella che ha fatto la Pixar con le sue idee fantastiche, ma anche la nostra che siamo riusciti a vedere la mostra al PAC in versione serale…

Tempesta al Rivolta

Si parla sempre di musica indipendente: locuzione che ormai non vuol dire niente più che sottobosco. Sottobosco rispetto ai circuiti di distribuzione più diffusi, ma mai e poi mai rispetto…

Rincorse

«È il periodo che è un po’ così!». È una frase che ti ripeti spesso…passi molte volte, nel corso degli anni, da periodi in cui la vita scorre relativamente lenta…

Il signor Merlo / 2

Lo ricordo come fosse ieri quel giorno della mostra, solo un po’ più freddo e molto più umido di oggi. In maniera abbastanza originale per qualunque posto del mondo era…

Tema: il mio Game Boy

Non so se hai mai avuto un Game Boy. Anzi un “Nintendo Game Boy ™” come riportava la scritta bluastra su fondo grigio. Io ne ho avuto uno quand’ero piccolo,…

Orme d’inchiostro

Amare ciò che si studia, spesso, è deleterio. Nel momento stesso in cui si perde di vista lo scopo ultimo, pratico, di ciò che si fa, ecco che il proprio…

Il contrario di uno

 Arrivarono gli americani e montarono un nuovo cannone, una batteria contraerea che suonava, diversamente da Nicolino, un  rumore di saracinesche abbassate a tutta forza.

Friday in Paris

Certe cose si richiamano a vicenda. Certa musica, un certo stile di vita o un semplice modo d’essere…sono cose che si intrecciano. Ora…non so come un gruppo americano sia riuscito…

La statua cinese

L’annuncio di blindbend chiedeva di parlare di musica, scienza del bowling o arte e siccome sono ancora alla ricerca di qualcosa da dire sulle prime due, comincerò con la terza….

Soli contro tutti

Il Nostro Paese sta affondando. Sta affondando per il peso di ciò che deve trasportare e l’inedia di coloro che dovrebbero remare. Siamo tanti, sempre di più, sempre diversi, sempre…

Delle Crudeltà e degli Orrori

Il manifesto del Teatro delle Crudeltà. Un manifesto che porta la firma di Artaud e risale alla prima metà del secolo scorso. Ma cos’è il teatro delle crudeltà? È per…