Soli contro tutti

Il Nostro Paese sta affondando. Sta affondando per il peso di ciò che deve trasportare e l’inedia di coloro che dovrebbero remare. Siamo tanti, sempre di più, sempre diversi, sempre divisi. Sappiamo bene che l’unico modo per non annegare sarebbe quello di salvarsi l’un l’altro, capendo le proprie capacità, mettendo a fuoco i propri difetti, assumendosi le responsabilità collegate alle proprie scelte, agendo, insieme.
Sia dunque lode a coloro che hanno il coraggio di fare, di oranizzare e di permettere. Oggi mancano persone che abbiano la forza per riuscire a fare anche solo una di queste tre cose; tanto nella politica, quanto nella cultura Italiana. Stiamo lentamente tutti smettendo di essere cittadini.

Senza cittadini il Nostro Paese affonderà, perchè si sarà fermato e la colpa sarà solo di ciascuno di noi e Nostra.

Agire!*

*suggestioni e riflessioni indotte dalla performance “Soli contro tutti”, organizzata da Associazione Aidoru il 16 Ott. a Reggio Emilia, in occasione dell’ Aperto Festival. Maggiori info sull’operato dell’Associazione Aidoru potete trovarle su http://www.aidoruassociazione.com.


(foto tratta da: facebook.com

 

About the author

. . .