Regolare caos

Suoni organizzati nel tempo.

Ci sono suoni che ci mettono in allerta, in agitazione, ci rilassano, ci fanno pensare.
Alcuni suoni, possono agire nelle onde cerebrali e produrre emozioni solo per la loro vibrazione a determinate frequenze.

L’organizzazione è tipica dell’uomo.
Gi animali compiono delle azioni istintivamente, e nemmeno i più intelligenti, i primati, riescono a concatenare più di due azioni per un unico motivo finale.

Il tempo è la percezione di un prima e di un poi. La morte rende bella la vita.
Un conto è ricordare degli avvenimenti, un conto è porli in una linea temporale.

Organizzare suoni nel tempo è magico, in qualunque modo si faccia.
Ordinare il caos è grandioso.

Voglio dimostrare che tutto è musica.
Voglio dimostrare che la musica non è solo un lamento triste.
Voglio dimostrare che la musica elettronica è un abbattimento dei limiti della natura.

You’ll be my girl, my moon, my sun…

 

About the author

Organizzare suoni nel tempo, questa è l'arte della musica. Non importa da dove provengano, ma solo la loro estetica nel caos. Amo ascoltare e creare musica.