Blog Archives

Per un passato migliore

Non sono un filosofo della musica indipendente o della scena italiana (significato, mi leggi?), però ogni tanto qualcosa la ascolto anche io. I Ministri, assieme al Teatro degli Orrori e qualcos’altro che sicuramente mi…

Summer4all 2k12

La “compiluzza estiva” di quel preciso francofigo di @superfuffa (che se la gioca sempre con @radel a suon di compilation stagionali). Un must have per la stagione calda che ci scalda un po’ tanto…

Lavoro: inventiamolo.

Il Lavoro che non c’è. Pare sia la condizione di questo paese in cui le imprese chiudono e se restano aperte chiudono soltanto i bilanci. In perdita. È un primo…

Hey, feedreaders!

Cari amici che ci seguono via feed ci rivolgiamo a voi! Sì proprio voi che in nome della praticità e comodità di google reader e affini vi perdete l’impatto visivo…

Come sto? MiAmi ancora?

MiAmi Ancora, ovvero: come è stata la musica importante a Milano. E come sta in Italia? Una nutrita truppa della redazione si è ritrovata per caso, sbaglio e un po’…

Il mare dell’Italia

Ho sempre pensato che il mare fosse quel posto in cui le regole fra uomo e natura riescono ancora a convivere senza svantaggiare nessuno, dove il cardine non è l’uguaglianza…

I grandi sogni Pixar al Pac

Molta fortuna: è quella che ha fatto la Pixar con le sue idee fantastiche, ma anche la nostra che siamo riusciti a vedere la mostra al PAC in versione serale…

Tempesta al Rivolta

Si parla sempre di musica indipendente: locuzione che ormai non vuol dire niente più che sottobosco. Sottobosco rispetto ai circuiti di distribuzione più diffusi, ma mai e poi mai rispetto…

A blind bend

Conviene iniziare da lontano. Scrivere è più forte di me, star senza equivale a perdere il senno. Scrivo, semplice. Non sarò mai un giornalista, non padroneggio nessuna lingua e anzi…