Category Archives: a bunch of writings

Le cose ben scritte. Le storie, i racconti, i pensieri e i ritratti. Tutto. A bunch of writings è il nostro diario perpetuo e continuo con le nostre riflessioni e le nostre idee.

Penny Dreadful. Abbiamo tutti le nostre maledizioni. Non è vero?

I signori desiderano uno spavento da un penny? Si avvicinino senza timori, non resteranno delusi. Il 2 maggio su Netflix è iniziata la terza stagione di Penny Dreadful, serial horror…

La valle dell’Eden. Le ore dolci e scure di Steinbeck. E le nostre.

Alcuni libri sono come pugni in faccia, fanno male e stordiscono. Altri hanno la consistenza dell’acqua che scorre tra le dita, sono freschi ma non lasciano niente. Poi ci sono…

#1 Leila, Ian Solo e le bambine degli anni 80

Date a una bambina un modello di riferimento inarrivabile e la rovinerete. Le sue aspettative saranno sempre troppo alte, nonostante sia auspicabile che con l’età impari ad accettare e riconoscere…

Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana….

Nerd di tutto il mondo, unitevi! Il 2015 si preannuncia un anno ricco di appuntamenti imperdibili per chi è cresciuto guardando e riguardando, fino a consumare i nastri delle VHS,…

Il libro di qualcuno che conosco

Quanti di voi noi hanno desiderato o immaginato o provato a scrivere un romanzo? O un racconto, o una poesia? Be’ io sì, moltissime volte. Ho fantasticato anche su come…

La vita o si vive o si scrive. Oppure si legge.

Da alcune settimane viaggia sui social una catena travestita da lista – i dieci libri che ti hanno cambiato la vita o ti hanno formato – dipende dalla versione –…

La verità, vi prego, sull’amore. Il triste caso delle sfumature di grigio

Probabilmente qualcuno si offenderà. Pazienza, viviamo in un paese libero e come io sopporto il triste spettacolo delle scaffalature delle librerie zeppe di “letteratura” erotica – evidentemente qualcuno la legge…

Redentore. Il giorno più bello dell’anno, ma dovete averci l’anima pronta.

Alla festa del Redentore bisogna andarci con il cuore leggero e l’anima pronta. Altrimenti Venezia vi mangia. Se pensate che la città lagunare sia sopravvalutata, smettete di leggere. O siete…

Panettone, pasticceria, quartiere

Non sono nato nella città in cui sono cresciuto; come mi piace spesso sottolineare, con un pizzico di orgoglio e senso d’identità, la storia mia e della mia famiglia si…

Per un passato migliore

Non sono un filosofo della musica indipendente o della scena italiana (significato, mi leggi?), però ogni tanto qualcosa la ascolto anche io. I Ministri, assieme al Teatro degli Orrori e qualcos’altro che sicuramente mi…

Come Messa laica

Domenica mattina. Come mio solito mi sveglio prima di tutta la famiglia. Capatina in quel del bagno, veloce sciacquata alla faccia. Caracollo in cucina. Uno sguardo all’orologio: le sette e…

Kalos kai…Mah

Arrivando in treno alla Stazione Centrale di Milano, se guardate bene sulla vostra sinistra, vedrete lo scheletro di una vecchia casa o forse una ex chiesa. Il tempo ne ha…