Category Archives: at first sight

LA LA LAND e la materia di cui sono fatti i sogni

gràzia s. f. [dal lat. gratia, der. di gratus «gradito; riconoscente»]. – 1. Qualità naturale di tutto ciò che, per una sua intima bellezza, delicatezza, spontaneità, finezza, leggiadria, o per…

Penny Dreadful. Abbiamo tutti le nostre maledizioni. Non è vero?

I signori desiderano uno spavento da un penny? Si avvicinino senza timori, non resteranno delusi. Il 2 maggio su Netflix è iniziata la terza stagione di Penny Dreadful, serial horror…

Carol. La condizione imprescindibile dell’amore.

Come è raffinato Carol e ben fatto. Un film bello da vedere, che manderà in sollucchero gli amanti dei dettagli. La New York anni ’50 di Todd Haynes (Velvet Goldmine,…

Suite francese. La bellezza incorruttibile delle cose incompiute

Irène Némirovsky, scrittrice francese di origini ebraiche, il suo Suite francese non l’hai mai finito. L’idea era audace e un po’ folle: un’opera di mille pagine composta di cinque parti,…

Youth. La giovinezza e quella volta che ci siamo dimenticati di frenare.

Esiste una certa confortante bellezza nella malinconia. Una rassicurante verità che i malinconici conoscono e, se hanno il privilegio di avere a che fare con l’arte, tentano di raccontare agli…

Birdman. Una recensione che non posso scrivere, ovvero lo specchio, la maschera e altri racconti

Potrei iniziare dalla regia di Iñárritu (21 Grammi, Babel, Biutiful). Apro con un bel pippone sui simbolismi, sui piani sequenza, sui movimenti di macchina talentuosi, carichi di significati reconditi. Sinuosi…

#1 Leila, Ian Solo e le bambine degli anni 80

Date a una bambina un modello di riferimento inarrivabile e la rovinerete. Le sue aspettative saranno sempre troppo alte, nonostante sia auspicabile che con l’età impari ad accettare e riconoscere…

Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana….

Nerd di tutto il mondo, unitevi! Il 2015 si preannuncia un anno ricco di appuntamenti imperdibili per chi è cresciuto guardando e riguardando, fino a consumare i nastri delle VHS,…

Gone Girl. L’amore è bugiardo.

Potrebbe apparire un po’ eccessivo scomodare addirittura Nietzsche, ma l’ultima fatica di David Fincher (c’è davvero bisogno che vi elenchi la sua filmografia?) sembrerebbe un chiaro invito a scrutare dentro…

Magic in the Moonlight. Allen e il trucco più vecchio del mondo.

Esiste solo ciò che possiamo vedere, sentire, toccare oppure c’è qualcosa di altro, invisibile e inafferrabile? Meglio affrontare la vita armati di cerebrale cinismo che prepari e preservi dalle delusioni,…

Interstellar. La legge di Murphy secondo Nolan

“Se qualcosa può andar male, andrà male” avverte il primo assioma della legge di Murphy, ironico paradosso pseudo-scientifico nato dalla mente di Arthur Bloch, umorista e scrittore statunitense. Una delle…

Hitchcock

Hitchcock: il difficile mestiere della moglie del genio

Il più grande regalo che si può fare a un appassionato cinefilo è condurlo su un set cinematografico. Se il set poi è quello del maestro indiscusso del cinema come…